Home Cultura Premio Città-Cultura-Solidarietà a Fiorenza Paffetti Perugini

Premio Città-Cultura-Solidarietà a Fiorenza Paffetti Perugini

Premio Città-Cultura-Solidarietà a Fiorenza Paffetti Perugini
98
0

La Commissione dell’associazione culturale Arte ha conferito il premio “Città – Cultura – Solidarietà 2016” a Fiorenza Paffetti Perugini, presidente dell’Ant, l’associazione onlus impegnata nell’assistenza di pazienti oncologici. Nel corso di una cerimonia, che si è svolta nella sala del Consiglio comunale del Comune di Civitanova, il presidente Anna Donati, alla presenza del sindaco Tommaso Claudio Corvatta e dell’assessore Cristiana Cecchetti ha consegnato una targa di riconoscimento e una cornice d’argento a Fiorenza Paffetti in quanto donna che ha interpretato nel migliore dei modi l’impegno di dedicarsi alle sofferenze altrui, in modo silenzioso e discreto.

IMG_4557Fiorenza Paffetti Perugini è nata ad Arezzo e dal 1949 vive a Civitanova dove si è sposata nel 1960 con Renzo Perugini scomparso da alcuni anni, da cui ha avuto quattro figli. Nel 1961 inizia la sua carriera da insegnante di matematica e contemporaneamente si prende cura della numerosa prole. Alla fine degli anni ’90 va in pensione e rafforza il suo impegno nel volontariato, nell’assistenza e nella solidaroetà verso chi soffre fino ad arrivare alla presidenza dell’Ant fondata nel 1995 per iniziativa di alcuni medici e privati cittadini. Da via Trieste la sede dell’Ant viene spostata in vicolo Sforza dove ruotano una cinquantina di volontari e 9 dottori e infermieri.

“È indubbiamente un riconoscimento importante che da un lato premia l’insegnante e dall’altra il suo essere civitanovese – ha detto Corvatta – e che va a valorizzare le forze migliori della nostra città, gli istinti e le intelligenze di solidarietà. Sono onorato di consegnare un giusto tributo per questi 21 anni di attività nell’Ant e ringrazio l’associazione Arte per aver istituito questo riconoscimento che deve diventare ogni anno di più uno stimolo per valorizzare chi ha a cuore Civitanova”.

Anche il presidente del Consiglio comunale Ivo Costamagna, impossibilitato ad intervenire di persona, ha inviato i suoi rallegramenti e complimenti a Fiorenza Paffetti, che da parte sua ha ringraziato il Comune, Anna Donati e le Amminsitrazioni che in questi anni hanno sostenuto il sodalizio che rappresenta.

“Ero incredula quando ho saputo del premio – ha detto – è stata una bellissima notizia quella di riceverlo e non posso che condividerlo con i nove professionisti che si occupano quotidianamente dei malati e con i volontari che mi aiutano in ogni iniziativa. Ho sempre nel cuore le parole di don Milani “A che servono le mani pulite se le si tiene in tasca” ma non per questo credevo di meritare un premio. Non posso stare senza dedicare il mio tempo libero agli altri”.

(98)

LEAVE YOUR COMMENT