Home Attualità Porto Recanati, aree a rischio controllate dalla Polizia di Stato

Porto Recanati, aree a rischio controllate dalla Polizia di Stato

Porto Recanati, aree a rischio controllate dalla Polizia di Stato
43
0

Mercoledì 22 e giovedì 23 settembre a Porto Recanati la Polizia di Stato ha intensificato l’attività di controllo del territorio.

In particolare, osservata la zona nei pressi dell’Hotel House, per il contrasto dei reati di criminalità diffusa e connessi al traffico di sostanze stupefacenti, cioè quelli che creano allarme sociale con possibili ripercussioni nell’ambito della sicurezza e dell’ordine pubblico, visto anche il periodo pandemico.

I controlli di Polizia sono stati attuati soprattutto nelle aree più a rischio, caratterizzate da fenomeni di illegalità e degrado urbano, dove si è proceduto all’identificazione di  persone e veicoli sospetti.

L’attività, condotta con l’ausilio di un elicottero del Reparto Volo di Pescara, ha visto l’impiego di poliziotti della Questura di Macerata, del Reparto Prevenzione Crimine Marche-Umbria e di unità cinofile antidroga.

L’Ufficio Immigrazione ha proceduto poi alla verifica della posizione amministrativa con riguardo il soggiorno in Italia di 70 cittadini extracomunitari identificati.

Al termine dei servizi a Porto Recanati, sono state identificate 190 persone, sottoposti a controllo 78 veicoli, effettuate verifiche nei confronti di 12 persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.

(43)

LEAVE YOUR COMMENT