Home Attualità Polizia di Stato e Università di Camerino, seminari per la legalità

Polizia di Stato e Università di Camerino, seminari per la legalità

Polizia di Stato e Università di Camerino, seminari per la legalità
42
0

Polizia di Stato e Università di Camerino collaborano per un ciclo di seminari dedicato agli studenti della Scuola di Giurisprudenza, tenuto dal Questore di Macerata Vincenzo Trombadore e da altri funzionari della Questura di Macerata.

Gli incontri che si svolgono in modalità didattica mista, in presenza per un numero contingentato di studenti e in streaming.

Il programma è iniziato oggi, 12 maggio, con il primo seminario “Sistema Sicurezza Italia”, relatore il Questore Vincenzo Trombadore, e “La gestione dell’ordine pubblico e della sicurezza pubblica”, introduzione e presentazione del Questore, con la relazione del Vice Questore Edoardo Polce.

polizia
Il Questore Vincenzo Trombadore

Si proseguirà il 26 maggio, ore 15-18, con “Immigrazione. Attività amministrativa di pubblica sicurezza”, presentazione e introduzione del Questore e relazioni del Primo Dirigente Giuseppe Marchetti e del Vice Questore Aggiunto Lorenzo Commodo.

Infine, il 10 giugno, ore 15-18, “La Polizia Amministrativa. Violenze di genere e strumenti di prevenzione”, con introduzione e presentazione del Questore, relazioni del Primo Dirigente Giuseppe Marchetti e del Vice Questore Patrizia Peroni.

polizia
Il Rettore Claudio Pettinari

A ogni appuntamento, introdotto dai saluti del Magnifico Rettore Claudio Pettinari,  partecipano al dibattito anche i docenti Paolo Bianchi (Diritto Costituzionale), Sara Spuntarelli (Diritto amministrativo), Tatiana Guarnier (Diritto costituzionale) e Francesco Rizzo (Diritto privato).

Nel corso degli incontri vengono richiamate tematiche su sicurezza pubblica, pianificazioni di emergenza e misure di prevenzione adottate dall’Autorità provinciale di Pubblica Sicurezza.

polizia

Particolari approfondimenti riguardano l’attività della Polizia di Stato non solo nell’aspetto di Polizia Giudiziaria per la prevenzione e repressione dei reati, ma anche e soprattutto al fine di sviluppare il concetto di una sicurezza partecipata.

Gli interventi vertono, quindi, sul Diritto penale, amministrativo e civile, con l’obiettivo di creare, in sinergia con l’Università di Camerino, un network capace di stimolare iniziative di utilità sociale anche per i differenti target.

Questo impegno della Polizia di Stato denota soprattutto la sensibile vicinanza ai cittadini, auspicando una ricaduta positiva in termini di informazione e prevenzione, per gettare solide basi di una cultura della partecipazione attiva alla legalità.

(42)

LEAVE YOUR COMMENT