Home Attualità Macerata, sportello per aiutare gli over 80 a prenotare i vaccini

Macerata, sportello per aiutare gli over 80 a prenotare i vaccini

Macerata, sportello per aiutare gli over 80 a prenotare i vaccini
131
0

Il Comune di Macerata ha attivato uno sportello per permettere ai cittadini over 80 che non hanno dimestichezza con la tecnologia di poter accedere in modo agevole alla prenotazione della somministrazione dei vaccini. Il servizio, in un suggestivo incontro intergenerazionale, sarà svolto tramite l’Ufficio Informagiovani.

Lo sportello è attivo da lunedì 15 febbraio, aperto al pubblico dalle 9 alle 12.30, dal lunedì al venerdì, su appuntamento contattando il numero telefonico 0733-256438.

Il desk comunale si trova presso la Biblioteca comunale Mozzi Borgetti in piazza Vittorio Veneto 2, gli interessatii potranno essere supportati nella prenotazione dall’operatore che effettuerà tutti i passaggi necessari.

«Crediamo sia importante dare un supporto ai cittadini over 80 che potrebbero incontrare delle difficoltà nella prenotazione della somministrazione del vaccino – ha detto l’assessore alla Famiglia Marco Caldarelli –. Il servizio offerto è completamente gratuito e sarà effettuato dall’Informagiovani di Macerata».

La somministrazione dei vaccini a Macerata inizierà da sabato 20 febbraio e si svolgerà presso l’oratorio Santa Madre di Dio sito in via Capuzi 27, zona Tribunale.

Il Comune di Macerata, in accordo con l’Apm e grazie alla collaborazione della Polizia locale, ha individuato, per tutto il periodo di somministrazione,  20 posti auto blu sul lato destro di via Capuzi (più un posto auto per disabili) che saranno completamente gratuiti dalle 8 alle 20.

Inoltre, per gli utenti che hanno difficoltà a deambulare, sarà possibile arrivare direttamente con l’autovettura nel piazzale davanti all’Oratorio Santa Madre di Dio, dove saranno predisposti degli appositi stalli in sicurezza.

Per chi invece vuole e ha possibilità di prenotarsi direttamente online, procedere secondo le seguenti indicazioni.macerata

(Nella foto: la Biblioteca comunale Mozzi Borgetti)

(131)

LEAVE YOUR COMMENT