Home Attualità Macerata, sorpreso dalla Polizia a drogarsi nella stazione

Macerata, sorpreso dalla Polizia a drogarsi nella stazione

Macerata, sorpreso dalla Polizia a drogarsi nella stazione
124
0

Un uomo di 35 anni è stato sorpreso dagli agenti della Polizia di Stato, nei bagni della stazione ferroviaria di Macerata, mentre stava iniettandosi eroina. L’area dello scalo è particolarmente sorvegliata perché considerata tra le zone maggiormente a rischio per lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante un controllo operato dagli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico diretto dal commissario capo Gabriele Di Giuseppe, all’interno della stazione ferroviaria di Macerata sono stati notati movimenti sospetti nei pressi dei bagni.

Entrati all’interno, hanno sorpreso nel bagno riservato alle donne il soggetto nell’atto di iniettarsi l’eroina con una siringa. L’uomo riferiva agli agenti di essere tossicodipendente da diversi anni, che era arrivato in treno da una località dell’entroterra e aveva acquistato la dose usata nel tentativo di drogarsi.

L’intervento della Polizia ha anche scongiurato il peggio, poiché in caso di malore in quel luogo difficilmente poteva essere soccorso in breve tempo.

Ora le indagini della Squadra Mobile vogliono stabilire la provenienza della droga di cui era in possesso il 35enne e ricostruire la rete dello spaccio che ruota intorno alla stazione ferroviaria.

(124)

LEAVE YOUR COMMENT