Home Attualità Macerata Città del Sollievo, premiato l’impegno della città

Macerata Città del Sollievo, premiato l’impegno della città

Macerata Città del Sollievo, premiato l’impegno della città
43
0

Si è svolta all’auditorium della Domus San Giuliano di Macerata, nell’ambito di Pallium Marche 2017, la cerimonia di consegna della targa “Macerata Città del Sollievo”.

A ricevere il riconoscimento da parte della Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti di Roma è stato, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, l’assessore ai Servizi sociali Marika Marcolini (nella foto).

Macerata ha ricevuto il riconoscimento a testimonianza del suo impegno partecipativo, informativo e formativo nella promozione della “cultura del sollievo” attraverso le associazioni locali di volontariato, le istituzioni sanitarie territoriali e scolastiche.

Requisiti fondamentali per avere il riconoscimento sono l’avere sul proprio territorio realtà socio-sanitarie dedite alla ricerca, al ricovero, alla cura, all’accoglienza della persona sofferente distintesi nella realizzazione di progetti di umanizzazione delle cure e affrancamento dal dolore inutile e/o la presenza di associazioni di volontariato che rappresentano punti di riferimento tangibili e insostituibili nel “prendersi cura” della persona sofferente in tutti i suoi bisogni, la cui dignità è un valore inalienabile da rispettare sempre. 

La cerimonia si è conclusa con il concerto del Vox Poetica Ensemble che si è esibito in Ein’ Fest Burg.

Tra le città del sollievo ci sono Ripatransone (Ascoli Piceno), Larino (Campobasso), Bucchianico (Chieti), Certaldo (Firenze), Rieti, Venosa (Potenza), Rionero in Vulture (Potenza), San Giovanni Rotondo (Foggia), Assisi (Perugia), Aviano (Pordenone), Borgo Valsugana (Trento) e Cassano allo Ionio (Cosenza).

(43)

LEAVE YOUR COMMENT