Home Attualità Macerata, cerimonie per l’anniversario della Liberazione

Macerata, cerimonie per l’anniversario della Liberazione

Macerata, cerimonie per l’anniversario della Liberazione
13
0

Prendono il via a Macerata le iniziative per celebrare il 74° anniversario della Liberazione di Macerata avvenuta il 30 giugno 1944, promosse dal Comune insieme all’Anpi e all’Istituto storico della Resistenza.

Primo appuntamento oggi pomeriggio, mercoledì 27 giugno, alle 17.30 nel Cortile del Palazzo comunale in piazza della Libertà, con l’incontro Conoscere la storia. Guerra e Resistenza sull’appennino umbro – marchigiano tenuto da Annalisa Cegna, Matteo Petracci, Chiara Donati e Tommaso Rossi.

Giovedì 28 giugno alle 16.45, si svolgerà la consueta Cerimonia di consegna della Costituzione italiana ai diciottenni residenti in città, nel cortile di Palazzo Conventati piaggia della Torre 8. Invitati dal sindaco Romano Carancini i 362 ragazzi nati nell’anno 2000 e residenti a Macerata.

“In ricordo del grande valore della Resistenza nazionale, del sacrificio di migliaia di caduti civili e militari e del percorso di ricostruzione avviato dai Padri della Costituzione – afferma il sindaco Romano Carancini nella lettera di invito – il Comune in collaborazione con la Sezione ANPI di Macerata compie ogni anno un gesto simbolico consegnando la Costituzione ai diciottenni. Un momento per ricordare alle giovani generazioni l’origine e la storia della democrazia in Italia e per far apprezzare il valore delle conquiste politiche e sociali che la legge fondamentale dello Stato ha consentito e garantito in tanti anni di vita costituzionale”.

Al termine della Cerimonia, nello stesso Cortile di Palazzo Conventati alle 18,30, si proseguirà con Raccontare con il Teatro. Warm Macerata. I ragazzi delle scuole e la Città, una performance teatrale a cura di Antonio Mingarelli promossa da Isrec, SpiCgil e Isuc.

Sabato 30 giugno, giornata in cui ricorre il 74° anniversario della Liberazione di Macerata, ore 9 al Monumento alla Resistenza di via Cioci (nella foto), Cerimonia commemorativa con la deposizione di una corona di alloro, promossa da Comune, Anpi e Istituto storico della Resistenza.

(13)

LEAVE YOUR COMMENT