Home Cultura L’arte marchigiana in mostra al Rathaus di Stoccarda

L’arte marchigiana in mostra al Rathaus di Stoccarda

L’arte marchigiana in mostra al Rathaus di Stoccarda
59
0

L’arte marchigiana sarà protagonista a Stoccarda lunedì 24 settembre, nella sede municipale della città tedesca, per l’evento “Uno sguardo sulla cultura delle Marche” che prevede musiche di Gioachino Rossini eseguite da Tommaso Ieva, poesie di Claudio Claudi lette da Roberta Sarti e la Mostra del Contemporaneo nelle Marche.

In esposizione opere di ventisette artisti che hanno avuto l’onore di ricevere il premio “Il Marchigiano dell’Anno” per le loro qualità artistiche. Tutte fanno parte della prestigiosa collezione del CeSMa, Centro Studi Marche di Roma, che ha promosso l’iniziativa in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, il Rathaus di Stoccarda, il Consiglio Regionale Marchigiani nel Mondo e AMEG (Associazione Marchigiani Emigrati in Germania).

Carlo Iacomucci, Dal balcone in via col vento, acquaforte. Sopra, il Rathaus di Stoccarda.

Alla cerimonia inaugurale interverranno, con le autorità locali, il Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda Adriana Cuffaro, il Presidente del CeSMa Massimo Ciambotti, la Segretaria del CeSMa Pina Gentili e il Critico d’arte Paola Ballesi, già Direttrice dell’Accademia di Brera e dell’Accademia di Belle Arti di Macerata.

Tra gli artisti presenti nella Mostra del Contemporaneo nelle Marche figurano i maceratesi Donatella Fogante, Luciano Gregoretti, Carlo Iacomucci, Maurizio Meldolesi, Nino Ricci, Nazareno Rocchetti, Valeriano Trubbiani e Vladimiro Tulli. Gli altri marchigiani sono Sergio Belfioretti, Trento Cionini, Anna Claudi, Eros Donnini, Gio’ Fiorenzi, Natalia Gasparucci, Alberto Giorgi, Franco Giuli, Guelfo, Mario Logli, Sandro Pazzi, Oscar Piattella, Attilio Pierelli, Mario Sasso, Achillea Spaccazzochi, Egidio Spugnini, Luigi Teodosi, Sandro Trotti, Giuliano Vangi.

 

(59)

LEAVE YOUR COMMENT