Home Attualità Halloween, la Finanza di Camerino sequestra 300.000 articoli insicuri

Halloween, la Finanza di Camerino sequestra 300.000 articoli insicuri

Halloween, la Finanza di Camerino sequestra 300.000 articoli insicuri
48
0

Maschere di Halloween, costumi, giocattoli a forma di zucca, scheletri, trucchi, lanterne, cappellini a tema e tatuaggi temporanei, oltre ad una serie di altri prodotti, privi di ogni indicazione sull’effettiva provenienza, sulle caratteristiche del prodotto nonché dei materiali impiegati per la loro fabbricazione.

Sono circa 300.000, per un valore complessivo di circa 700.000 euro, gli articoli sequestrati dalle Fiamme Gialle di Camerino durante una serie di operazioni svolte sin dai primi giorni del mese di ottobre, pianificati in vista dell’approssimarsi della festa di Halloween.

foto-halloween-2

Cinque gli esercizi commerciali coinvolti, nei cui confronti sono stati operati i sequestri, tutti gestiti da cittadini di etnia cinese, siti in Comuni dell’entroterra maceratese.

Le irregolarità riscontrate hanno riguardato violazioni al “Codice del Consumo”, con la commercializzazione di prodotti “Made in China” ritenuti non sicuri, in quanto sprovvisti di certificazioni ed etichettature relative alla loro provenienza e composizione merceologica.

Si tratta di informazioni importanti per la tutela della sicurezza e della salute dei consumatori, specie se articoli a contatto diretto della persona, in particolare bambini.

I responsabili degli illeciti sono stati segnalati alla locale Camera di Commercio, che provvederà alle sanzioni amministrative.

L’operazione evidenzia ancora una volta il costante presidio attuato dal Corpo sul territorio, a tutela dell’economia legale. La vendita di prodotti insicuri, oltre a minacciare la salute dei consumatori, altera pesantemente il regolare funzionamento del mercato, penalizzando gli imprenditori onesti.

(48)

LEAVE YOUR COMMENT