Home Spettacolo Giorni del Giovane Favoloso con Mancuso e la Guerritore

Giorni del Giovane Favoloso con Mancuso e la Guerritore

Giorni del Giovane Favoloso con Mancuso e la Guerritore
176
0

Venerdì 1 luglio prendono avvio a Recanati I Giorni del Giovane Favoloso. In festa per tre giorni, dal pomeriggio a notte fonda, nel nome dell’illustre e amatissimo Giacomo Leopardi. Musica, costumi d’epoca, spettacoli, mercatini e degustazioni animano la città immersa in suggestive atmosfere ottocentesche.

Vito Mancuso
Vito Mancuso

Accanto ai tanti appuntamenti che attendono i visitatori nel centro storico, alle ore 19 l’appuntamento è nel cortile di Palazzo Venieri con il primo dei tre Aperitivi letterari realizzati in collaborazione con La Bibliofila di San Benedetto del Tronto che vede protagonista il teologo e pensatore Vito Mancuso che presenta il suo libro “Dio e il suo destino” edito da Garzanti. Nelle pagine di questo libro, Vito Mancuso conduce il lettore in un viaggio tra le problematiche raffigurazioni della divinità che nei secoli hanno accompagnato la nostra storia.

Una proposta dal sapore esclusivo è offerta da Sere all’Infinito, tre spettacoli al Colle dell’Infinito. Ad aprire il trittico che vive di una magia particolare anche grazie alla suggestiva location che li ospita, venerdì è Monica Guerritore, grande signora della scena con “Dall’Inferno… all’Infinito”, un coinvolgente spettacolo che unisce testi tra loro apparentemente inconciliabili. Si parte con l’Inferno di Dante, per poi passare a Flaubert e arrivare a Leopardi; il tutto attraversato da citazioni di Pasolini, Proust, Cesare Pavese ed Elsa Morante.

Monica Guerritore
Monica Guerritore

“La potente forza creativa dell’immaginazione delle pagine di Hillmann e Citati accompagnano e forse spiegano (in parte) la discesa nel nero, nell’intima natura umana – afferma Monica Guerritore -, che Dante mette in versi nei canti iniziali dell’Inferno (Divina Commedia); la sua ricerca e il suo incontro con le parti del Sé. Nelle bellissime parole di Wagner, la forza della musica (che accompagna tutta la performance) diventa motore emotivo e precede, accompagna e amplifica il tormento delle passioni amorose (Paolo e Francesca), di abbandono (La Tentazione della Valduga), di ferocia come nel canto del conte Ugolino. Di abissi naturali che portano in scena anche figure materne e paterne: Pasolini, Morante. Tutto rende la ricerca e il racconto interiore e poetico di Maestri lontani tra loro per epoca, un’unica grande anima che racconta le infinite vie della testimonianza del Sé. Le parole di Umberto Eco e del grande psicanalista Galimberti accompagnano, noi uomini di oggi, nella comprensione del nostro Inferno interiore e dell’Infinito intuìto… Tutto percepito e a noi consegnato da un’unica fonte, l’Intuizione artistica, di uomini e donne che hanno cercato se stessi (Cesare Pavese). Nella mia intenzione, il desiderio forte di sradicare parole, testi, versi altissimi dalla loro collocazione conosciuta per restituirgli un senso originario e potente, sicura che la forza delle parole di Dante, togliendole dal canto e dalla storia, ci avrebbe restituito un senso originario, ci avrebbe condotto all’interno delle zone più dense, oscure e magnifiche dell’animo umano. Sicura che, seguendo un percorso di incontro con le sue figure di riferimento (Virgilio, il suo super-Io, Beatrice/Francesca e gli aspetti del Femminile, il Caos dell’Inferno, Ugolino, il Padre) si sarebbe potuta avvicinare intimamente l’ispirazione originale di Dante nell’affrontare la Divina Commedia. Senza paura dei tagli e senza paura di proseguire quel racconto con parole, e testi altissimi di altri autori, più vicini a noi, come Morante, Pasolini, Valduga. A noi solo il merito di esserci e dire e ascoltare. A voce alta… Col cuore e con la testa… E alla fine e naufragar m’è dolce in questo mare/ e quindi uscimmo a riveder le stelle. Forse…”

Gli appuntamenti di Sere all’Infinito hanno inizio alle ore 21. Ingresso posto unico 15 euro.

Si comunica che a causa della concomitanza con la partita Italia-Germania (Europei, quarti di finale), sabato 2 luglio lo spettacolo con Peppe Servillo & Pathos Ensamble “L’HISTOIRE DU SOLDAT” previsto a Recanati presso il Colle dell’Infinito – nell’ambito della manifestazione I giorni del Giovane Favoloso – è stato posticipato alle ore 23. Per maggiori informazioni: AMAT 071 2072439 – Teatro Persiani 071 7579445.
IL PROGRAMMA 1 / 2 / 3 LUGLIO
DALLE ORE 18
Edizione straordinaria de La Dolce Via
Edizione straordinaria de Il Cuore del Borgo
Edizione straordinaria La Via del Giovane favoloso
Osteria di Giacomo [Chiostro Sant’Agostino]
Infinito Wine Festival – degustazioni [Complesso San Vito]
Mostra Segni per Leopardi
[Biblioteca Leopardi, Casa Leopardi]
Teatro dei Burattini [Largo Garibaldi ore 19.30 – 21.30 – 22.30]
Spettacolo per bambini Circo e Scienza di Federico Benuzzi
[Teatrino I.R.C.E.R. ore 21.15]
Teatrino delle Ombre [Cortile Palazzo Massucci ore 22]
Carrozze in costumi d’epoca
Alla scoperta del favoloso ’800 recanatese
Passeggiata guidata alla scoperta della Recanati ottocentesca
vista con gli occhi del giovane Giacomo Leopardi
a cura di Silvia e Chiara [Porta Nuova ore 16.30]
Mercatini artigianato e enogastronomia
Apertura straordinaria della Biblioteca di Casa Leopardi
dalle ore 21 alle ore 23.30
Apertura straordinaria della Torre del Borgo
dalle ore 18 alle ore 24
VENERDÌ 1 LUGLIO
ORE 19 CORTILE PALAZZO VENIERI
Aperitivo letterario con il teologo e scrittore Vito Mancuso
ORE 19.30 CHIOSTRO SANT’AGOSTINO
Presentazione del libro Il fazzoletto di terra
con Fabio Pozzerle e Giovanni Augusti Martinez
ORE 20 CHIESA SANT’ANNA
La musica ai tempi di Leopardi
Concerto a cura della Civica Scuola di Musica “B. Gigli”
ORE 21 COLLE DELL’INFINITO
SERE ALL’INFINITO
Monica Guerritore in Dall’Inferno… all’Infinito…
ORE 22.30 PIAZZA LEOPARDI
Video mapping a cura di Luca Agnani e Mirco Fontanella
SABATO 2 LUGLIO
ORE 18 VILLA COLLOREDO MELS
Inaugurazione Mostra dedicata a Piero Ceccaroni
a cura di Stefano Papetti
ORE 19 CORTILE PALAZZO VENIERI
Aperitivo letterario con il giornalista Mauro Mazza
ORE 23 COLLE DELL’INFINITO
SERE ALL’INFINITO
Peppe Servillo / Pathos ensemble in L’Histoire du soldat
ORE 21.30 PIAZZA LEOPARDI
Solea Danzar la sera a cura dell’Associazione Marche ’800
ORE 22.30 CORTILE PALAZZO VENIERI
MASSIMO DONÀ TRIO in Leopardi in jazz
in collaborazione con Associazione culturale conTESTO
DOMENICA 3 LUGLIO
ORE 11.30 CASA LEOPARDI
Concerto Musicale “B. Gigli”
Omaggio di Recanati alla Famiglia Leopardi
ORE 19
CORTILE PALAZZO VENIERI
Aperitivo letterario con lo scrittore Massimo Polidoro
CATTEDRALE SAN FLAVIANO
Concerto della Schola Cantorum “Virgo Lauretana”
CENTRO STORICO
Esibizione delle bande di Recanati, Castelferretti
Loreto, Castel del Piano
ORE 20
TEATRO PERSIANI [FOYER]
Il favoloso al foyer del Teatro lirica e drink aspettando
“VillaInCanto”. Direttore Maestro Riccardo Serenelli
CHIESA SAN VITO
Concerto della “Gigli Junior Orchestra”
Civica scuola di Musica “B. Gigli”. Direttore Luca Mengoni
ORE 21 COLLE DELL’INFINITO
SERE ALL’INFINITO
Marina Massironi in Ma che razza di Otello?
ORE 21.30 PIAZZA LEOPARDI
Esibizione di tutte le bande
ORE 23.30 PIAZZA LEOPARDI
Fuochi d’artificio musicali dal Palazzo Comunale
piatti tipici e menù dell’800 disponibili nei ristoranti
e stand gastronomici dislocati in tutto il centro storico
ingresso libero
informazioni Comune di Recanati 071 7587217 – 8
comune.recanati.mc.it
Alla scoperta del favoloso ’800 recanatese € 5
Sere all’Infinito
biglietti posto unico € 15 / carnet per le tre sere € 35
biglietterie Teatro Persiani 071 7579445
AMAT 071 2072439 amatmarche.net | Call center 071 2133600
vendita on line vivaticket.it

(176)

LEAVE YOUR COMMENT