Home Sport Giornata nazionale dello Sport, le iniziative nelle Marche

Giornata nazionale dello Sport, le iniziative nelle Marche

Giornata nazionale dello Sport, le iniziative nelle Marche
26
0

Domenica 29 maggio, una giornata per celebrare lo sport in tutti i suoi aspetti. Divertimento, agonismo, benessere, salute, prevenzione, socializzazione, volontariato, spettacolo, sacrificio, educazione. Così sarà declinata nelle Marche la Giornata nazionale dello Sport 2016 che quest’anno arriverà con una settimana di anticipo, per evitare la concomitanza con le elezioni amministrative che si tengono in diversi località marchigiane.

Dal nord al sud della regione, Comuni, associazioni e società sportive, ed i Comitati provinciali del Coni proporranno iniziative volte a coinvolgere persone di tutte le età, perché conoscano sempre meglio il mondo dello sport ed il suo valore sociale. Perché lo sport è un diritto di tutti i cittadini.

Nelle Marche le città che aderiscono all’iniziativa sono 21, alcune delle quali organizzeranno gli eventi per la Giornata nazionale dello Sport anche nell’arco della prossima settimana, non essendo chiamate alle Amministrative.

Al via anche la campagna social, per creare un grande evento condiviso, con aggiornamenti in diretta da tutti i luoghi di festa, non solo l’hashtag #gns16, ma anche #italiateam, per dar voce agli “in bocca al lupo” rivolti alla delegazione italiana in partenza per le Olimpiadi di Rio. Chiunque parteciperà alle iniziative in programma domenica prossima potrà postare foto, video, contenuti delle manifestazioni ed il proprio incitamento agli atleti qualificati per Rio2016 attraverso i canali facebook, twitter, Instagram e WhatsApp 366/5722803 del Coni.

peschini
Germano Peschini

Come ogni anno la Giornata nazionale dello Sport rappresenta un momento fondamentale per diffondere capillarmente sul territorio la cultura sportiva”, queste le parole del presidente del Coni Marche, Germano Peschini. “Le Marche – continua – rappresentano una delle regioni con la più numerosa e qualificata offerta sportiva d’Italia, potendo contare anche sull’impegno di quanti, spesso senza alcun ritorno economico, mettono al servizio della comunità la loro esperienza, le loro conoscenze, il proprio tempo. È anche per dire grazie a loro che ogni anno si festeggia, anche sul territorio regionale, la Giornata nazionale dello Sport. Lo sport, infatti, è qualcosa che va oltre la singola gara o il singolo campionato. È uno dei valori su cui si misura il progresso di un Paese e di una comunità in termini culturali, civici, di salute e benessere, di educazione”.

Queste le iniziative sul territorio nella provincia di Macerata. Doppia festa domenica 29 a Treia (Mc) che lega la Giornata nazionale dello sport al Campionato italiano del gioco del tamburello, in via Dante Alighieri. Il 2 giugno si festeggia a Montelupone con la passeggiata ciclistica, 4° bici giro da Montelupone a San Firmano; il 5 a Matelica, con i Giochi sportivi per genitori e figli, esibizioni e prove per tutti i partecipanti delle varie discipline proposte e, sempre il 5, a Civitanova Marche, in piazza XIX Settembre.

disfida-treia
La disfida del Bracciale a Treia

Nella provincia di Ancona a fare da apripista ai festeggiamenti sarà Chiaravalle, domani, sabato 28 maggio, dalle 16. Il centro storico diventerà lo scenario di esibizioni e manifestazioni sportive promosse società sportive locali con la possibilità per tutti, giovani e meno giovani, di provare le varie discipline. A Chiaravalle il divertimento continuerà anche domenica 29 maggio, sempre dalle 16 alle 22, nel cuore della città.

Domenica 29, dalle 9, si celebra lo sport a Falconara, nella location della zona industriale di Castelferretti, in via dell’Artigianato, dove sorge il  campo Amadio, la piscina comunale e l’impianto di tiro con l’arco. La manifestazione ha in programma le esibizioni degli atleti delle singole società ed associazioni sportive che hanno contribuito all’organizzazione del’iniziativa. Ci sono anche Arcevia, con passeggiate a cavallo, torneo di cricket, cicloturistica, passeggiata a sei zampe, giochi tradizionali, mini quad su pista, e ancora uno spettacolo di falconeria, evento dimostrativo di difesa personale. Numana: pedalata rivolta a tutti i bambini ed i genitori dell’Istituto Comprensivo Numana-Sirolo dalla foce del fiume Musone agli impianti sportivi Country House “Le Fiabe”. Trecastelli, con una manifestazione di bocce aperta a tutti ed un torneo di calcio per giovanissimi al Campo sportivo e bocciodromo comunale

Nell’Anconetano festeggeranno anche Sassoferrato, che dedica un’intera settimana allo sport, dal 28 maggio al 5 giugno, con tornei, convegni, camminate ed Osimo (28 maggio-5 giugno) dove la Giornata nazionale dello Sport verrà celebrata con una serie di eventi sportivi che si svolgeranno durante la settimana negli impianti sportivi della città, tra i quali: saggio di ginnastica, manifestazioni nazionali di judo, di ciclismo femminile, di tennis e di minibasket ed inoltre raduno di auto d’epoca, camminata della salute, manifestazione di atletica leggera. Aderiscono anche Camerata Picena (4 giugno), Polverigi (4 giugno), Jesi (5 giugno), Fabriano (5 giugno), Maiolati Spontini (5 giugno), Cerreto d’Esi (5 giugno) e Senigallia.

Nella provincia di Ascoli Piceno, festa nel capoluogo, domenica 5 giugno, in piazza Arringo, dove le associazioni sportive partecipanti si esibiranno e daranno la possibilità ai cittadini di cimentarsi nelle proprie discipline. Nella piazza ci saranno: Spazio Sport, Spazio Teatro e Spazio Alimentazione.

Sempre domenica 5 giugno, a Porto Sant’Elpidio (Fm), grande manifestazione giovanile di Triathlon con finale nazionale dei Campionati sportivi studenteschi di Triathlon, Finale nazionale Duathlon, Triathlon Coppa Italia, Trofeo Italia Triathlon e Tri Kids Cup Centro Mini Duathlon.

Nella provincia di Pesaro si festeggia, invece, il 31 maggio a Santa Maria dell’Arzilla, strada dell’Arzilla, con la manifestazione ludico-motoria promossa dall’Arzilla calcio, in collaborazione con l’Istituto comprensivo Pirandello di Pesaro. Prevista la partecipazione di 180 alunni dei plessi scolastici di Santa Maria dell’Arzilla e di Mombaroccio.

 

(26)

LEAVE YOUR COMMENT