Home Attualità Finanza a Porto Recanati, sequestrata merce contraffatta

Finanza a Porto Recanati, sequestrata merce contraffatta

Finanza a Porto Recanati, sequestrata merce contraffatta
42
0

Circa 3.000 prodotti contraffatti, tra abbigliamento, calzature, etichette e accessori vari sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a Porto Recanati, in un maxi blitz alle prime ore del mattino all’Hotel House. Una trentina di finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Macerata, della Compagnia di Civitanova Marche e della Tenenza di Porto Recanati, coadiuvati da unità cinofile, hanno eseguito una serie di perquisizioni domiciliari nel noto complesso multietnico.

L’operazione fa parte del piano straordinario “Spiagge sicure” per contrastare l’economia illegale e lo spaccio di sostanze stupefacenti durante la stagione estiva e che vede coinvolto tutto il Comando Provinciale di Macerata.

All’interno di alcuni appartamenti perquisiti, oltre a merce contraffatta, sono stati rinvenuti anche attrezzature e l’occorrente per la contraffazione di capi. In altri appartamenti sono stati trovati borsoni con merce confezionata, probabile che i locali fossero utilizzati come deposito da più venditori abusivi.

Controllate numerose persone, delle quali 23 stranieri. Dieci le persone denunciate all’Autorità Giudiziaria per i reati di contraffazione.

L’operazione della Guardia di Finanza è frutto di articolata attività tesa a colpire l’intera filiera del falso, compresi produttori e canali di approvvigionamento, a tutela degli operatori economici e dei consumatori.

(42)

LEAVE YOUR COMMENT