Home Turismo Estate sulla costa marchigiana, treno green dall’Emilia Romagna

Estate sulla costa marchigiana, treno green dall’Emilia Romagna

Estate sulla costa marchigiana, treno green dall’Emilia Romagna
41
0

Dal 5 luglio al 1° settembre sarà possibile con Marche line raggiungere in treno comodamente dall’Emilia-Romagna, nel più totale rispetto dell’ambiente, le spiagge del litorale marchigiano per godere di un fine settimana di sole, mare, arte e cultura.

Marche line è il nuovo servizio green di Trenitalia Marche e Regione Marche (committente e finanziatrice dei servizi ferroviari regionali) dedicato ai turisti, presentato ad Ancona da Fausto Del Rosso, direttore di Trenitalia Marche, e da Angelo Sciapichetti, assessore regionale ai Trasporti.

“Siamo molto soddisfatti di poter presentare un servizio ad hoc per i fine settimana – ha detto l’assessore Sciapichetti nel corso della conferenza stampa di presentazione del treno –. È un fatto molto importante e di rilievo, una novità, frutto di una ottima collaborazione tra Regione Marche e Trenitalia. I turisti durante il weekend avranno l’opportunità di visitare i nostri borghi, le coste, i musei, insomma quella “bellezza infinita” che contraddistingue le Marche. Sono sempre di più le persone che manifestano il desiderio di venire a soggiornare nella nostra regione e il nostro compito è facilitare il loro arrivo e garantire la migliore accoglienza”.

“E’ un onore per noi – ha sottolineato Del Rosso – essere stati scelti dalla Regione Marche come vettore per promuovere insieme iniziative a vocazione turistica in un’ottica green. Tutto questo ovviamente senza perdere mai l’attenzione verso i pendolari, che rimangono la nostra priorità. Il treno presentato oggi è infatti come noi lo proponiamo ai pendolari tutti i giorni e questo ci rende orgogliosi”.

Due i treni, 658 posti a sedere ciascuno, che ogni week end circoleranno tra Piacenza e San Benedetto del Tronto: il venerdì pomeriggio il Regionale Veloce 1777 partirà da Piacenza alle 14.06 per arrivare a San Benedetto del Tronto alle 20.18, mentre la domenica il RV 1780 ripartirà dalla Città delle Palme alle 18.05 per giungere a Piacenza alle 23.25.

Fermate intermedie nelle Marche a Pesaro, Fano, Senigallia, Falconara Marittima, Ancona, Porto Recanati, Civitanova, Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio.

Il contingentamento dei biglietti per i treni del Marche Line garantisce la sicurezza del posto a sedere, per un viaggio all’insegna del confort e del totale relax.

Marche Line, infine, aggiunge alla convenienza ecologica anche quella economica, visto che prevede per chi acquisterà i biglietti di andata e ritorno, riferiti allo stesso week end, uno sconto del 50% sul prezzo complessivo.

I nuovi treni del mare sono solo una delle tante tessere del mosaico che Trenitalia ha predisposto per la stagione estiva. Anche questa estate, nelle Marche Trenitalia propone il treno come soluzione più comoda, affidabile e vantaggiosa per viaggi di piacere e divertimento: dalle località di villeggiatura alle splendide città dell’entroterra, scrigni preziosi di storia e cultura.

Partnership sono state stipulate, ad esempio, con la Cooperativa Adriatica per “Al mare in Treno“, accordo che riserva il 10 % di sconto sui servizi spiaggia e food ai turisti che sceglieranno il treno per raggiungere la località balneare (l’elenco degli esercizi convenzionati su www.cooperativaadriatica.it), e ancora quella con le Terme di Genga che da luglio a fine novembre prevede per i clienti del trasporto regionale uno sconto del 15% sull’ingresso e sui servizi offerti al parco termale. Poi, con un gradimento in forte crescita, è attivo il servizio rivolto agli amanti delle due ruote, che nelle Marche possono trasportare gratuitamente la propria bicicletta per tutti i viaggi nel territorio regionale.

Un ventaglio di promozioni con offerte estese anche agli abbonati delle Marche – ai quali basterà esibire l’abbonamento regionale e sovraregionale Trenitalia in corso di validità – e alle famiglie, che potranno far viaggiare gratis sui treni regionali i bimbi fino a 4 anni e pagare solo la metà del biglietto per quelli fino ai 12 anni.

Il nuovo orario estivo, entrato in vigore domenica 9 giugno (tutte le novità consultabili sul sito www.trenitalia.com), conferma l’offerta regionale verso le località balneari e le città d’arte: ogni giorno 25 treni regionali collegheranno direttamente Ancona con Pesaro, 18 con Fabriano, mentre saranno 11 i collegamenti che connetteranno la città dorica con Ascoli Piceno, 8 con Macerata e 22 con Jesi.

Maggiori informazioni su trenitalia.com

(41)

LEAVE YOUR COMMENT