Home Attualità Controlli della Polizia nel fine settimana a Macerata e Civitanova

Controlli della Polizia nel fine settimana a Macerata e Civitanova

Controlli della Polizia nel fine settimana a Macerata e Civitanova
139
0

Controlli nell’ultimo fine settimana disposti dal Questore Vincenzo Trombadore a Macerata e Civitanova Marche, con servizi svolti da tutte le Forze dell’Ordine per dare esecuzione alle attività di contrasto alla diffusione dell’epidemia in atto.

Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto della provincia di Macerata Flavio Ferdani, aveva ritenuto necessaria una verifica del rispetto delle norme anti Covid.

controlli
Il Questore Vincenzo Trombadore

La Polizia di Stato in particolare, tra sabato e domenica a Macerata e Civitanova Marche ha identificato 226 persone e sottoposto a controllo 129 veicoli.

L’attività è stata rivolta anche verso il controllo di 189 esercizi commerciali, da cui risultano elevate 15 sanzioni nei confronti di altrettante persone per il mancato rispetto delle norme.

I controlli del territorio hanno permesso di intercettare situazioni legate allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Sabato verso le ore 18 in via Volturno a Macerata i poliziotti hanno individuato un giovane che con fare sospetto è entrato all’interno di un condominio, dal quale è uscito dopo pochi minuti allontanandosi a bordo della propria autovettura.

Fermato e senza documenti, agli agenti è risultato gravato da precedenti di Polizia in materia di stupefacenti.

L’accurato controllo sulla persona e nell’autovettura ha  consentito di rinvenire alcuni grammi di hashish, in un ritaglio di cellophane termosaldato nascosto nel calzino di un piede.

All’interno dell’auto trovati uno strumento atto all’offesa della persona e un coltello multiuso, oggetti sottoposti a sequestro.

Per quanto sopra, il giovane è stato segnalato alla competente Autorità quale assuntore di sostanze stupefacenti e deferito per il porto di strumenti atti ad offendere, oltre a essere sanzionato per la mancata osservazione delle disposizioni in materia di contenimento epidemiologico in atto.

Nel pomeriggio di domenica, ieri durante uno dei controlli effettuati a Macerata in Corso Cavour, i poliziotti hanno controllato un’autovettura con a bordo due giovani, che alla vista dei poliziotti mostravano segni di nervosismo.

Le verifiche effettuate dagli agenti consentivano di rinvenire sulla persona di uno dei due hashish e marijuana, inoltre all’interno dell’autovettura veniva rinvenuto un oggetto atto all’offesa della persona.

Uno dei due giovani è stato segnalato alla competente autorità quale assuntore di sostanze stupefacenti mentre l’altro è stato deferito per il possesso di strumenti atti ad offendere. Entrambi sono stati sanzionati in relazione della violazione delle norme anti Covid.

A Civitanova Marche è finito nella rete della Polizia un soggetto di origini tunisine, pregiudicato per reati in materia di sostanze stupefacenti e reati contro il patrimonio, risultato gravato da una misura di sicurezza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Pescara.

Per questo motivo l’uomo è stato accompagnato al Commissariato di P.S. di Civitanova Marche e successivamente al Centro per Rimpatri di Potenza da dove verrà fatto tornare in Tunisia.

(139)

LEAVE YOUR COMMENT