Home Cultura Civitanova Marche: i nove vincitori di “Storie in città”

Civitanova Marche: i nove vincitori di “Storie in città”

Civitanova Marche: i nove vincitori di “Storie in città”
35
0

“Arrivarono in cinquanta quella mattina del 15 novembre in Biblioteca a scrivere storie…”. Rosetta Martellini, presidente dei Teatri la racconta così la quarta edizione di “Storie in città, il contest letterario organizzato e promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Civitanova in collaborazione con Biblioteca comunale, Teatri di Civitanova e Futura Festival. Nella sede comunale, sono stati svelati i vincitori alla presenza dei rappresentanti delle Istituzioni, con ospite Paolo Di Paolo (presidente) e tutta la giuria composta da Giuseppe Barbera, Pier Luigi Cavalieri, Barbara Cerquetti, Claudia Giancola, Marco Pipponzi, Fausta Rita Sardi, Federica Senigagliesi, Giuseppina Vallesi.

Nove vincitori, sei storie e un filmato girato durante la giornata e realizzato da Luca Giannini e Roberta Mori. Questi i nuovi talenti che vedranno circolare il libretto stampato in 1200 copie con i loro racconti sul Natale e distribuito gratuitamente nei locali di Civitanova: Andrea De Sanctis, Guido Gaetani, Enrico Tiberi “La rivincita di Sancioni”; Remo Boccaccini “La rinascita del Natale”; Giovanni Melappioni “Insieme”; Alessandro Pomili “In fondo che cambia?”; Niccolò Battistelli e Agnese Luciani “Frammenti di un (in)solito Natale” e Veronica Argentati “Ricordo indelebile”.

“Dopo tre edizioni – ha spiegato Martellini – creare un’estemporanea è stata una sfida, un’esperienza nata dalla volontà di aprirsi, scovare nuovi autori e dare la possibilità a tutti di essere pubblicati. Non ci aspettavamo una partecipazione così ampia, la metà dei partecipanti è di Civitanova e l’altra metà è arrivata da comuni limitrofi, ma alcuni anche da fiori regione. Un successo che ci mette voglia di lavorare già alla prossima edizione”.

Dalle interviste rilasciate un mese fa, è emerso, soprattutto tra i giovani, un grande bisogno di scrivere per dar sfogo alle proprie emozioni, raccogliere nuove sfide e confrontarsi con chi nutre la stessa passione per la lettura.

“Il successo di questa bella iniziativa – ha detto Silenzi – ci conferma il fermento culturale che negli ultimi tempi è presente nella nostra città. L’Amministrazione comunale ha lavorato in questi anni per valorizzare i giovani, dei talenti civitanovesi e la partecipazione ottenuta dal contest è commovente e fa ben sperare. Crediamo nella cultura e questi risultati ci spingono ad insistere sulla strada del coinvolgimento e della realizzazione di eventi ad un tempo rari e preziosi”.

Presente in sala Giunta anche il presidente della Biblioteca Zavatti Marco Pipponzi che affianca l’Assessorato alla Cultura, i Teatri e la Pinacoteca in numerosi appuntamenti culturali.

Parole di encomio sono state espresse anche da Paolo Di Paolo che è uno dei coordinatori di Futura Festival. “Ho trovato molto stimolante e divertente fare il presidente di Giuria – ha sottolineato. Gli autori sono stati bravi ed originali anche tenendo conto di due fatti insoliti, vale a dire che si lavorava in gruppo e non nel consueto mondo solitario della scrittura e con i vincoli del tema e della lunghezza che hanno reso necessario il rispetto di un protocollo, perché è bene sapere che la scrittura è ispirazione ma non può essere dettata dal solo istinto”.

(35)

LEAVE YOUR COMMENT