Home Sport CBF Balducci HR Macerata battuta dalla Omag Consolini

CBF Balducci HR Macerata battuta dalla Omag Consolini

CBF Balducci HR Macerata battuta dalla Omag Consolini
10
0

La CBF Balducci HR Macerata torna con una sonora sconfitta dalla sua prima trasferta stagionale a San Giovanni in Marignano, dove la Omag Consolini supera in 3 set le ragazze di Luca Paniconi. Per le maceratesi una brutta battuta d’arresto dopo il brillante esordio di domenica scorsa, un netto 3-0 rifilato al Martignacco.

Un fastidio alla schiena costringe ai box Elisa Lancellotti, quindi Paniconi parte con capitan Peretti in diagonale con l’opposta Renieri, confermando per il resto il 6+1 di partenza del debutto. Coach Saja dal canto suo parte con la coppia di banda Saguatti-De Bellis, con la brasiliana Silva Conceiçao a bordo campo, pronta a subentrare per il debutto stagionale.

cbf balducci

Un ace di Lipska dà il via alla partita, che però la Omag indirizza subito a suo favore con il turno al servizio di Saguatti. 7-3 e subito Paniconi chiama il time-out. Mancini (ace e primo tempo) e Lipska (pipe e muro vincente) cercano di rimettere in corsa la CBF Balducci ma il successivo turno al servizio di Berasi taglia le gambe alle ospiti, grazie agli attacchi di Fiore e ai muri di Cosi (15-8). Paniconi prova a ruotare la rosa: dentro Pomili, Rita e Pirro per Lipska, Martinelli e Renieri, ma il set continua sull’inerzia del +7 per la Omag che chiude 25-18 con un muro di Cosi su Maruotti.

Il tecnico della CBF Balducci ricomincia il secondo set come aveva iniziato il primo, ma è ancora la formazione di casa a partire a bomba con un 8-2 che rende obbligatorio un nuovo time-out. San Giovanni in Marignano difende bene e gestisce agevolmente fino al 19-12, quando le maceratesi trovano il break che riapre i giochi, con 2 attacchi di Renieri e 2 errori in attacco delle locali. 19-16 e stavolta è Saja a chiamare time-out. Al rientro dalla pausa De Bellis dà il la all’allungo decisivo della Omag. Sul 24-20 Mancini in fast annulla il primo set ball, prima che la top scorer di giornata Fiore trovi dalla seconda linea il colpo decisivo.

Nel terzo parziale parte Rita in pianta stabile al centro al posto di Martinelli. Inizio di terzo set da montagne russe: subito 3-0 e subito time-out Paniconi. Macerata trova la reazione con un buon turno al servizio di Mancini: ace, pipe Maruotti, muro di Peretti e attacco di Lipska per il primo vantaggio maceratese nel match dall’ace iniziale della schiacciatrice polacca (5-4). La Omag però impedisce alla CBF Balducci di prendere il largo ed è ancora il turno alla battuta di Berasi ad impensierire le ospiti (12-8) che perdono efficacia in attacco. Paniconi allora rigetta nella mischia Pirro al posto di Renieri prima e Pomili al posto di Lipska poi, mentre dall’altra parte arriva l’atteso debutto di Conceiçao. La CBF Balducci fatica a mettere il pallone a terra, ma cerca di reggere in difesa, grazie all’apporto delle nuove entrate ed alla leadership di Bisconti. Macerata prova la reazione di orgoglio, Pomili con un attacco e un muro riporta sotto Macerata sul 23-19 ma non basta. L’errore al servizio di Mancini apre la strada al primo match ball di San Giovanni in Marignano. Peretti a muro lo annulla ma l’attacco vincente di Saguatti porta a casa il secondo per il 25-20 finale.

cbf balducci

OMAG CONSOLINI VOLLEY-CBF BALDUCCI HR MACERATA 3-0

OMAG: Cosi 10, Peonia (L2) ne, De Bellis 12, Fiore 19, Ceron 5, Silva Conceiçao 1, Spadoni ne, Aluigi ne, Urbinati, Saguatti 10, Bonvicini (L1), Berasi 1, Penna ne, Fedrigo. All. Saja.

CBF BALDUCCI: Pomili 3, Martinelli, Lancellotti ne, Giubilato ne, Renieri 5, Pirro 1, Lipska 11, Peretti 3, Mancini 6, Maruotti 4, Rita 4, Sopranzetti (L2) ne, Bisconti (L1). All. Paniconi.

ARBITRI: Cruccolini-Proietti.

PARZIALI: 25-18 (22’), 25-21 (25’), 25-20 (26’).

NOTE: Omag 14 errori in battuta, 4 aces, 8 muri vincenti, 49% ricezione positiva (25% perfetta), 36% in attacco; CBF Balducci 10 errori in battuta, 4 aces, 10 muri vincenti, 36% ricezione positiva (15% perfetta), 19% in attacco.

(10)

LEAVE YOUR COMMENT