Home Turismo Auto storiche, turismo e spettacolo con “Sibillini e dintorni”

Auto storiche, turismo e spettacolo con “Sibillini e dintorni”

Auto storiche, turismo e spettacolo con “Sibillini e dintorni”
165
0

Prende il via “Sibillini e dintorni”, il raduno di auto storiche con iniziative turistiche e di spettacolo da giovedì 23 a sabato 25 agosto, organizzato dalla Scuderia Marche, club fra i più premiati d’Italia.

In Borgo Santa Croce a Macerata, nel cuore di una terra di straordinaria operosità, cinquanta auto d’epoca giovedì 23 alle 11 si faranno conoscere e apprezzare da cittadini e turisti. Appignano è la prima tappa dell’undicesima edizione del raduno. Gli equipaggi partiranno dalla base nel campus “Matteo Ricci” di Unimc per scendere fino alla valle del Potenza, ammirando le colline cesellate del maceratese, e risalire verso Appignano passando per Chiesanuova di Treia.

Quest’anno la carovana di “Sibillini e dintorni” è lunga oltre due chilometri, senza contare i mezzi di soccorso e quelli di sicurezza al seguito, particolarmente prestigiosa per la presenza di numerose vetture ultracentenarie. La più antica è una Astern Two Seater del 1902. Da segnalare la Brush Runabout del 1907, senza frizione con gli assali in legno, e la Buick Absent 10 del 1909, immatricolata nel 1910 di cui sono stati prodotti meno di mille esemplari e quello che arriva nelle Marche è uno dei pochi ancora esistenti.

Da Appignano, città dei mastri vasai, di Leguminaria e del brigante Bellente, a quella che ha dato i natali ad Annibal Caro, Arnoldo Ciarrocchi e Sesto Bruscantini: la sfilata di modelli rari – alcuni dei quali provenienti dalla Francia e assolutamente introvabili in Italia – parte alla volta di Civitanova Marche dove arriverà alle 18.

Il percorso prevede l’ingresso in città passando per Fontespina, quindi la sfilata in Corso Umberto I, Piazza XX settembre, poi il lungomare da sud a nord e via verso Civitanova Alta, nel centro storico, fino a fermarsi in via Filippo Corridoni. La Pro Loco di Civitanova Alta curerà l’accoglienza degli equipaggi italiani e stranieri nel chiostro di Sant’Agostino. La serata si arricchisce alle 21.30 del tributo alle donne del rock, in piazza della Libertà, con il concerto a ingresso gratuito della band “Ladies of Rock”.

Fiat 508CSMM Berlinetta. Nella foto sopra, Buick Absent del 1909.

Il programma prevede per venerdì 24, alle 21.30, la rievocazione storica del “Circuito della Vittoria” a Macerata, da Corso Cavour a Piazza della Libertà, dove le auto d’epoca rimarranno tutta la sera in esposizione. Sabato 25 la carovana visiterà in mattinata Montelupone e Montecosaro, alle 18 il centro storico di Macerata. La sera, ore 21, allo Sferisterio “La Notte degli Oscar”, spettacolo a favore della CRI che farà rivivere le atmosfere delle colonne sonore di grandi film.

A sostenere “Sibillini e dintorni” sono i Comuni di Macerata, Appignano, Civitanova Marche, Montelupone e Montecosaro. ASI è partner sportivo. Main sponsor di questa edizione sono Banca Mediolanum ufficio di Macerata, Tecnostampa, Comet-Rema Tarlazzi, Ferretti Assicurazioni agenzia di Macerata, Tecnosteel, APM. In collaborazione con l’Università degli studi di Macerata, il Consorzio delle Grotte di Frasassi, la Pro Loco di Montecosaro e la Pro Loco di Civitanova Alta.

(165)

LEAVE YOUR COMMENT