Home Attualità Treia, il messaggio del Comune per il nuovo anno scolastico

Treia, il messaggio del Comune per il nuovo anno scolastico

Treia, il messaggio del Comune per il nuovo anno scolastico
58
0

Per l’inizio del nuovo anno scolastico, il sindaco di Treia Franco Capponi e l’assessore all’Istruzione Luana Moretti hanno inviato a nome del Comune un messaggio rivolto agli studenti, alle loro famiglie e a tutto il personale scolastico, condividendo alcune informazioni e considerazioni che aggiornano in merito al lavoro svolto sin qui per il riavvio in presenza delle attività scolastiche.

“Nel corso dell’estate abbiamo lavorato – scrivono Franco Capponi e Luana Moretti –, sistemando le aule, gli spazi necessari al riavvio delle attività scolastiche in stretto contatto con la Direzione didattica, seguendo le linee guida ministeriali in continua evoluzione, per assicurare ambienti e servizi adatti a garantire il rientro a scuola in piena sicurezza per tutti.

Anche in passato abbiamo vissuto periodi molto difficili come ad esempio con il sisma 2016, ma la situazione si e’ presto normalizzata grazie al grande impegno di tutti e prevediamo in futuro di avere anche nuovi poli scolastici molto sicuri e innovativi in tutti i sensi: per la didattica ma anche per la salubrità e appropriatezza degli spazi.

Questa Amministrazione ritiene che la didattica in presenza resti per tutti noi un elemento fondamentale per i nostri ragazzi sia per la formazione che la crescita di bambini e ragazzi, quindi abbiamo messo in campo tutte le risorse disponibili per rendere sicuro il ritorno in classe, anche se la confusione nell’emanazione delle linee guida del Governo non ci hanno agevolato.

Ora è il momento di condividere tutte le informazioni necessarie a iniziare l’anno scolastico nel migliore dei modi, nell’ottica della massima collaborazione tra famiglie, insegnanti, scuole e Comune, in una situazione che rimane comunque delicata e in continuo mutamento.

Nei giorni scorsi attraverso le Istituzioni scolastiche sono state diffuse le informazioni relative alla riorganizzazione degli spazi per consentire il distanziamento all’interno delle aule e in un plesso sono in corso lavori, che termineranno a breve, per recuperare nuovi spazi e favorire ancor di più il distanziamento.

Dopo la conferma che il servizio di trasporto scolastico possa avviarsi con le nuove modalità definite dal Ministero, gli ingressi regolamentati per i quali l’Amministrazione ha posto a disposizione dell’Istituzione scolastica ulteriori figure di collaboratori, ai genitori resta soltanto l’obbligo responsabile di certificare che i ragazzi non abbiano la febbre prima di partire da casa e di condividere strategie familiari di distanziamento ed igiene per restare lontani dal rischio di contrarre il Virus. Questo vale per ogni componente della famiglia, dato che i contagi contratti in ambito familiare sono largamente i più diffusi.

Il nostro Comune ancora oggi, dal mese di giugno scorso, non ha persone positive o che hanno contratto il Civid-19 e quindi se la nostra responsabilità resta così alta, evitando contatti a rischio, rispettando l’obbligo di distanziamento, di uso delle mascherine e di lavarsi spesso le mani, anche l’anno scolastico potrebbe avere un decorso regolare e proficuo soprattutto per i nostri ragazzi.

Nei prossimi giorni proseguiremo con l’implementazione di tutti i servizi di supporto alla didattica in presenza, con l’avvio dei servizi di pre/post scuola, ristorazione e sostegno alla disabilità, anch’essi confermati e rimodulati alla luce delle disposizioni più recenti.

Il nostro invito, in particolare alle famiglie ma più in generale a tutto l’ampio e variegato mondo della scuola, è quindi quello di seguire i numerosi e puntali aggiornamenti che pubblichiamo di giorno in giorno su tutti i canali di comunicazione e sul sito a disposizione dell’Amministrazione Comunale e della Direzione scolastica Comunale. Questo perché un’informazione corretta e completa è la base per un approccio il più possibile sereno in questo momento di passaggio non semplice, in cui è fondamentale il contributo di tutti e la disponibilità al dialogo per affrontare situazioni impreviste che dovessero insorgere anche con il mutare del quadro sanitario.

Vorremmo anche rivolgere un ringraziamento a docenti e insegnanti, che si stanno mettendo in gioco con la formazione necessaria in vista di un anno scolastico nuovo da tanti punti di vista.

Il nostro invito ai genitori, agli alunni ma anche all’organizzazione scolastica in se, è di vivere quanto più la Città, le nostre belle Frazioni, i bei spazi all’aperto, i percorsi verdi e tutti i luoghi che si ritengono utili per vivere meglio all’aperto, dove potremmo anche svolgere alcune attività didattiche.

A studenti e alunni di ogni età vorremmo dire invece che sarà davvero bello vedervi rientrare nelle vostre scuole, insieme a compagni di classe vecchi e nuovi.

Vi auguriamo di riprendervi il vostro tempo, approfittando di queste circostanze particolari per scoprire nuovi angoli di Treia, con i ritmi della mobilità sostenibile e la bellezza dei nostri Paesaggi collinari.

La scuola è un luogo in cui si incontrano competenze, sensibilità e bisogni anche molto diversi tra loro, ma che hanno tutti pari dignità. Quest’anno in particolare richiederà a tutti molto più rispetto reciproco e serenità nel confronto, perché siamo di fronte a qualcosa di completamente nuovo.

In altre parole aiutiamoci a vicenda, nella gestione del quotidiano e nell’individuazione di soluzioni.

Da parte nostra siamo a disposizione, con l’unico obiettivo comune che era e resta il ritorno in classe in presenza, in piena sicurezza per alunni e studenti delle scuole di Treia, Passo Treia e Chiesanuova”.

www.comune.treia.mc.it

(58)

LEAVE YOUR COMMENT