Home Attualità Riaperta la strada Monte San Martino-Amandola, lavori conclusi in 4 settimane

Riaperta la strada Monte San Martino-Amandola, lavori conclusi in 4 settimane

Riaperta la strada Monte San Martino-Amandola, lavori conclusi in 4 settimane
86
0

Oggi il presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari, accompagnato dal dirigente del settore viabilità Alessandro Mecozzi, ha inaugurato a Monte San Martino la riapertura della provinciale che porta ad Amandola. La strada era stata chiusa in prossimità del paese per i danni provocati dagli eventi sismici.

Nel tratto stradale si erano verificati distacchi di massi dalla parete rocciosa che avevano ostruito il passaggio con gravi disagi per tutto il comprensorio. Da qui la necessità di agire in fretta e la Provincia, d’intesa con la Protezione Civile, ha subito attivato l’iter per l’urgente ripristino della viabilità.

Gli interventi hanno riguardato un tratto stradale di circa 400 metri. Innanzitutto si è trattato di mettere in sicurezza la parete rocciosa provvedendo al disgaggio di massi pericolanti bonificando quindi la zona.

“I lavori – spiega Pettinari – sono stati eseguiti in 4 settimane anche se per correttezza è necessario evidenziare che i tempi si sono allungati per le avverse condizioni meteo che, con le abbondanti nevicate, hanno impedito la continuità degli interventi di ripristino stradale”. 

I lavori sono stati realizzati dalla ditta Rock and River di Rosi Giancarlo di Visso che con un sostanzioso ribasso se li è aggiudicati per 80 mila euro. Alla riapertura erano presenti anche il Sindaco di Monte San Martino Valeriano Ghezzi e altri rappresentanti dell’Amministrazione Comunale. L’incontro è poi proseguito nella sede del Comune dove il Sindaco ha fatto il punto sui danni del terremoto indicando le attuali criticità.

Il presidente Pettinari ha reso noto quali saranno i prossimi lavori da realizzare con i fondi del Bilancio 2016 sulle strade provinciali presenti nel territorio del piccolo Comune maceratese, che per la sua posizione è anello di congiunzione tra le province di Macerata e Fermo. Strade e snodi da sistemare particolarmente importanti per tutta la viabilità del comprensorio in questione.

(86)

LEAVE YOUR COMMENT