Home Attualità Polizia di Stato, 168° anniversario dedicato a medici e sanitari

Polizia di Stato, 168° anniversario dedicato a medici e sanitari

Polizia di Stato, 168° anniversario dedicato a medici e sanitari
29
0

La Polizia di Stato ha celebrato il 168° anniversario della fondazione, dedicando la ricorrenza al personale medico e sanitario impegnato nell’emergenza coronavirus.

Alla Caserma “Pasquale Paola” di Macerata, soltanto alla presenza del prefetto Iolanda Rolli e del questore Antonio Pignataro, per l’anniversario si è tenuta una semplice cerimonia con la deposizione di una corona di alloro al monumento dedicato ai caduti della Polizia di Stato.

anniversario
Il prefetto Iolanda Rolli e il questore Antonio Pignataro

“In questo delicato momento che sta attraversando il nostro amatissimo Paese colpito da eventi così malvagi e crudeli – ha dichiarato il questore Pignataro –, noi uomini e donne della Polizia di Stato siamo e saremo sempre vicini ai cittadini, a questa comunità della provincia di Macerata. Sapremo certamente, con le nostre forze che scaturiscono dal nostro cuore e dalle nostre anime, uscirne vittoriosi non dimenticando mai questa grave tragedia che ha fatto provare ai nostri occhi dolore e originato lacrime. Noi, come fedeli servitori dello Stato, saremo sempre al fianco della nostra comunità e continueremo ad ogni costo, anche a sacrificio della nostra vita, ad essere di esempio vivente del coraggio che abbiamo il dovere di trasmettere a tutti i cittadini che svolgono pubbliche funzioni, affinchè esse vengano sempre e in ogni circostanza adempiute con Disciplina e Onore. Disciplina non in senso militare, ma disciplina intesa come passione, coraggio, orgoglio, rigore, dedizione, umanità, preparazione, senso del dovere e lealtà. Onore inteso come rispetto del patto di servire la nostra comunità e di onorarla rispettando questo patto a costo di perdere la nostra vita per il bene comune. Valori quanto mai attuali e saldi in questo delicatissimo momento storico che sta attraversando l’umanità, anche se apparentemente queste parole possono sembrare per qualcuno anacronistiche e retrograde come se appartenessero ad un passato lontano e non avessero quel valore che mira a tutelare la vita e la libertà di ciascuno di noi”.

anniversario

“Questa celebrazione – ha sottolineato il questore – noi poliziotti la dedichiamo a tutti i medici e al personale sanitario della provincia di Macerata, con la nostra solidarietà che dimostriamo ogni giorno. Siano gocce d’acqua che servano a riempire il senso di legalità che anela in ciascuno di noi per incrementare e rinsaldare quei valori fondanti su cui si basa la nostra società e che sia la salute dell’uomo al centro del mondo e non il profitto. Promettiamo ancora una volta a tutta la comunità della provincia di Macerata in questo giorno solenne per noi, il nostro impegno fino all’estremo sacrificio”.

Il questore, oltre l’anniversario, ha evidenziato l’impegno straordinario delle forze di Polizia, in particolare degli uomini e delle donne della Polizia di Stato, che in questo periodo sono chiamate a vigilare sull’osservanza delle misure di contenimento dell’epidemia oltre che a svolgere la costante attività per il mantenimento della legalità nella nostra provincia.

Tanti sono stati i gesti di apprezzamento da parte della comunità nei confronti del lavoro svolto dalla Polizia di Stato, alla quale arrivano quotidianamente messaggi di solidarietà e di incoraggiamento.

(29)

LEAVE YOUR COMMENT