Home Attualità Ordinanza violata in via Morbiducci. Interviene Polizia

Ordinanza violata in via Morbiducci. Interviene Polizia

Ordinanza violata in via Morbiducci. Interviene Polizia
45
0

Nella serata di ieri la Volante è intervenuta in via Morbiducci a Macerata, dopo che vi era stata l’ennesima segnalazione per schiamazzi e rumori molesti in genere. La via è sottoposta da qualche settimana a limitazioni, in particolare sulla vendita di alcolici. Le continue verifiche effettuate dalla Questura avevano in realtà ridotto sensibilmente intemperanze e rumori molesti.

Questa volta, nei pressi di un locale ritrovo di cittadini stranieri, si sono ricreati problemi e non appena i poliziotti diretti dal Commissario Capo Tommasi sono intervenuti c’è stato un fuggi fuggi generale, che però non ha impedito di rilevare alcune violazioni dell’ordinanza “antidegrado” emessa dal Sindaco di Macerata a fine maggio.

Infatti, all’interno di un esercizio commerciale, sono stati sorpresi un gruppetto di cittadini africani seduti attorno ad un tavolo a bere birra. Questi, non appena è stata contestata loro la violazione dell’ordinanza del sindaco, hanno dato visibilmente in escandescenza. La loro reazione, decisamente sproporzionata, probabilmente è la conseguenza delle diverse bottiglie vuote di birra presenti sopra il tavolino dove si erano radunati.

Uno dei clienti, forse anche a causa della sua condizione di clandestinità, ha cominciato a divincolarsi, sbracciando e spintonando gli operatori, tanto che è dovuta intervenire in ausilio una seconda “volante” per riuscire ad accompagnarlo in Questura, dove è stato trattenuto per gli accertamenti amministrativi del caso e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Il gestore, invece, che nell’occasione sembra non si sia dimostrato per nulla collaborativo, incitando anzi i suoi clienti a reagire, è stato deferito per interruzione di pubblico servizio, visto che con la propria condotta ha rallentato e turbato non poco l’operato dei poliziotti.

(45)

LEAVE YOUR COMMENT