Home Spettacolo Macerata, arriva il Capodanno cinese dell’Istituto Confucio

Macerata, arriva il Capodanno cinese dell’Istituto Confucio

Macerata, arriva il Capodanno cinese dell’Istituto Confucio
40
0

Il Capodanno cinese a Macerata torna dopo tre anni, con il passaggio dall’anno della Tigre a quello del Coniglio.

Sabato 21 febbraio, alle ore 15 partirà da piazza Annessione un corteo di circa settanta figuranti con maschere e costumi tradizionali.

Attraverso via Garibaldi, corso Matteotti, piazza Cesare Battisti, via Gramsci, piazza Vittorio Veneto e piazza della Libertà la sfilata arriverà a piazza Mazzini.

macerata

Dalle 16:30 a piazza Mazzini prenderà vita la riproduzione di una “Via cinese”, con animazioni delle principali attività di cultura e folklore cinese, come il tempio delle arti marziali e la cerimonia del tè, la scuola delle arti e quella di calligrafia, usi e costumi, locande dove degustare gratuitamente i piatti tipici.

Alla Galleria degli Antichi Forni, sabato 21 (ore 10-13/16-20) sarà anche l’ultimo giorno per visitare la mostra “Linee danzanti” della pittrice calligrafa Lin Fengxuan.

macerata

Domenica 22 si continua a Villa Lauri, sede dell’Istituto Confucio, con il Concerto per il Capodanno cinese eseguito dagli allievi del Conservatorio “Pergolesi” di Fermo, realizzato insieme all’associazione musicale Appassionata.

Previsti due turni, alle 17 e alle 18, con musiche di Mozart, Rossini, Verdi, Haendel, Gounod e Sorozabal.

Il Capodanno cinese, all’ottava edizione, è organizzato dall’Istituto Confucio dell’Università di Macerata con il sostegno del Comune.

L’evento rinsalda il legame tra Ateneo e territorio, ma simboleggia anche il riavvio dei rapporti con la Cina, contraddistinto dal dialogo raffigurato da padre Matteo Ricci, proclamato venerabile da Papa Francesco appena un mese fa.

(40)

LEAVE YOUR COMMENT