Home Sport La Lube ritrova vittoria e fiducia, 3-0 al Verona Volley

La Lube ritrova vittoria e fiducia, 3-0 al Verona Volley

La Lube ritrova vittoria e fiducia, 3-0 al Verona Volley
27
0

La Lube torna a vincere, lo fa in tre set con Verona Volley (25-22, 25-20, 25-20) nel suo Eurosuole Forum di Civitanova Marche, alla quarta giornata di andata della SuperLega.

Il team campione d’Italia, dopo aver vinto bene a Padova, era inciampato al tie-break in casa con Piacenza, in Supercoppa con Monza e poi a Trento.

Quindi il successo rimette in corsa la squadra di Gianlorenzo Blangini, che non bisogna dimenticare ha ancora indisponibile tre giocatori come Zaytsev, Juantorena e Kovar.

La Lube, ora a 7 punti in classifica, ha offerto una prova ordinata contro rivali combattivi (per Mozic 14 punti con il 52%), mostrandosi più determinata nelle fasi decisive della partita.

Buono il servizio dei biancorossi (7 ace a 2), con Simon e Lucarelli sempre insidiosi. Ottimo in attacco Yant, MVP e top scorer del match con 15 punti e il 68% di positività, che ha anche dato il suo contributo in ricezione. Da sottolineare, nella prestazione di tutta la squadra, l’avvio di partita del portoricano Garcia Fernandez.

lube

La partita

Nel primo set (25-22) la Cucine Lube riceve meglio e controlla la situazione con un attacco più incisivo (55% di efficacia), trainato da Garcia (8 punti con il 64% e 1 muro).

Il secondo parziale (25-20) rispecchia l’andamento del precedente con la fuga dei biancorossi, concreti nelle offensive (54%), e i veneti a inseguire con Mozic (9 punti con l’80% e un muro). Grande lavoro degli schiacciatori di casa: Yant letale in attacco (6 punti con il 100%), Lucarelli pungente sia su azione che al servizio (6 punti con 2 ace).

lube

Nel terzo set (25-20) Verona prova in tutti i modi a rientrare in partita, ma dopo un calo momentaneo, i marchigiani riprendono il pallino del gioco con gli 8 punti di Simon e le folate offensive di Yant e Lucarelli. Visto l’equilibrio in attacco (65%-64%), sono i 3 ace biancorossi a scavare il solco.

In arrivo per i biancorossi due turni esterni impegnativi in Lombardia: domenica 7 novembre (ore 15.30) la sfida del 5° turno di andata contro l’Allianz Milano al Mediolanum Forum di Assago, mercoledì 10 novembre (ore 20.30) l’anticipo dell’11ª di andata contro la Vero Volley Monza all’Arena di Monza.

lube

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Anzani 5, Balaso (L), Garcia Fernandez 12, Kovar ne , Sottile, Marchisio, Juantorena ne, Lucarelli 13, Diamantini ne, Simon 14, De Cecco, Jeroncic (L) ne, Penna ne, Yant 15. All. Blengini

VERONA VOLLEY: Aguenier 7, Cortesia 6, Magalini 5, Raphael, Asparuhov 3, Mozic 14, Nikolic ne, Jensen 10, Spirito 1, Qafarena, Wounembaina, Zanotti ne, Donati (L), Bonami (L). All. Stoytchev

Arbitri Maurizio Canessa (BA) e Marco Turtù (AP)

Parziali: 25-22 (31’), 25-20 (26’), 25-20 (27’). Totale: 1h 24’.

Civitanova: 11 battute sbagliate, 7 ace, 6 muri vincenti, 58 % in attacco, 55 % in ricezione (36 % perfette). Verona: 8 battute sbagliate, 2 ace, 6 muri, 49 % in attacco, 40 % in ricezione (21 % perfette). Spettatori 1.496. Incasso 16.982, 74 euro. MVP: Marlon Yant (Cucine Lube Civitanova)

lube

I commenti

Daniele Sottile: “Siamo contenti per questo successo, perché siamo in un momento d’emergenza e c’è bisogno del supporto di tutti. Siamo stati squadra, sia a Trento che oggi. Stasera è venuto fuori il gruppo, la strada è quella giusta. Dobbiamo recuperare qualche acciaccato, perché i nostri progressi si sono un po’ fermati, però abbiamo voglia di continuare il nostro cammino. Sapevamo che Verona è una squadra ben organizzata, come tutte le altre compagini del campionato italiano: bisogna lottare e farsi trovare pronti. Sono un po’ “vecchio” e ho girato tanto, mi fa sempre piacere incontrare vecchi amici. Speriamo che questa vittoria sia un nuovo inizio, sperando di recuperare i giocatori ancora non al meglio perché sono troppo importanti per noi”.

Marlon Yant: “Dovevamo vincere questa partita a tutti i costi, ci siamo preparati per farlo e alla fine ce l’abbiamo fatta. Abbiamo lavorato tanto in questi giorni, focalizzandoci sui prossimi impegni e sistemando la nuova formazione. Siamo pronti per il doppio appuntamento ravvicinato tra Milano e Monza”.

Gabi Garcia: “Abbiamo fatto tutti un buon lavoro di squadra stasera. Siamo all’inizio della stagione, non c’è da demoralizzarsi: lavoriamo duramente in allenamento e giochiamo come se non avessimo perso nessuna partita. Tutto sta nel mantenere la calma: sono un atleta nuovo e sostituisco Zaytsev, è una grande responsabilità, però ne sono orgoglioso e sto lavorando come se mi giocassi il posto da titolare quotidianamente. La SuperLega ha un livello molto alto ed è veramente un campionato difficilissimo, passo dopo passo mi sto ambientando e mi sto divertendo a mettere le palle a terra”.

Gianlorenzo Blengini (allenatore): “Abbiamo avuto pochissimo tempo per strutturare delle situazioni, dato che abbiamo svolto solamente un allenamento senza diversi effettivi. A Trento la formazione era stata decisa veramente nel pre-partita e credo che i ragazzi domenica abbiano dato tutto. Questa sera si sono visti più meccanismi di gioco, non solo nello sviluppo alzata-attacco, ma anche nella linea di ricezione, nelle situazioni di difesa e in quelle non standard: c’era più confidenza tra i reparti. L’importante è che questa squadra abbia portato a casa la vittoria, ci dà fiducia. Stiamo lavorando duramente per riavere i nostri infortunati e per cercare di sviluppare qualità con i giocatori a disposizione. Ci arrangiamo senza vergognarci, specialmente in certe situazioni in cui abbiamo avuto poco allenamento, ma i ragazzi sono bravissimi nel rendersi disponibili a trovare soluzioni. Oggi hanno dimostrato una buona capacità di reazione senza scomporsi o perdere fiducia, da questo punto di vista è una vittoria importante. In questa fase, per noi tutte le partite sono impegnative, ma dobbiamo cercare di continuare a esprimere il nostro miglior gioco. Dobbiamo saper distinguere quali problemi dipendono da un momento complicato in cui ci mancano i giocatori e quali no”.

Quarta Giornata Regular Season SuperLega Credem Banca
Risultati
Incontri Ris. Parziali Set
1 2 3 4 5
Cucine Lube Civitanova 3-0 25 25 25
Verona Volley 22 20 20
Itas Trentino 2-3 25 28 24 25 17
Kioene Padova 17 30 26 16 19
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0-3 20 29 23
Allianz Milano 25 31 25
Leo Shoes PerkinElmer Modena 1-3 25 21 20 23
Gas Sales Bluenergy Piacenza 20 25 25 25
Consar RCM Ravenna 1-3 17 19 25 14
Vero Volley Monza 25 25 19 25
Gioiella Prisma Taranto 1-3 19 25 16 17
Sir Safety Conad Perugia 25 23 25 25
Riposa: Top Volley Cisterna
Classifica
Fino alla 4ª Giornata (Andata) Punti Tipo di Risultato Partite
3·0 3·1 3·2 2·3 1·3 0·3 V P
 Gas Sales Bluenergy Piacenza 10 0 2 2 0 0 0 4 0
 Itas Trentino 10 1 2 0 1 0 0 3 1
 Vero Volley Monza 10 1 2 0 1 0 0 3 1
 Sir Safety Conad Perugia 9 1 2 0 0 0 0 3 0
 Kioene Padova 7 0 1 2 0 0 1 3 1
 Cucine Lube Civitanova 7 2 0 0 1 1 0 2 2
 Allianz Milano 6 1 0 1 1 0 0 2 1
 Leo Shoes PerkinElmer Modena 3 1 0 0 0 2 0 1 2
 Top Volley Cisterna 3 0 1 0 0 1 1 1 2
 Gioiella Prisma Taranto 3 1 0 0 0 2 1 1 3
 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3 0 1 0 0 1 2 1 3
 Consar RCM Ravenna 1 0 0 0 1 2 1 0 4
 Verona Volley 0 0 0 0 0 2 2 0 4

(27)

LEAVE YOUR COMMENT