Home Cultura Civitanova Alta, al San Francesco “Essenze femminili in arte”

Civitanova Alta, al San Francesco “Essenze femminili in arte”

Civitanova Alta, al San Francesco “Essenze femminili in arte”
78
0

Sabato 2 marzo alle ore 17, presso lo “Spazio multimediale San Francesco” in piazza della Libertà a Civitanova Alta, si inaugura “Essenze femminili in arte”, mostra collettiva di pittura con vari eventi.

Realizzato dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune di Civitanova, il progetto si avvale della collaborazione di Loredana Finicelli e prevede un calendario con altri quattro appuntamenti, sempre al San Francesco.

“Sarà un pomeriggio dedicato all’arte e alla donna, che apre un calendario ricco di altri eventi molto interessanti – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Maika Gabellieri –. Essenze Femminili in Arte è un progetto ideato per avere l’occasione di parlare della Donna, della sua evoluzione nella società, nell’arte e nella cultura nel mese dedicato storicamente a lei”.

In mostra le opere di: Pancella, Spagnuolo, Cesanelli, Saccaccini, Bergamini, Ramadoro, Polverini, Massucci, Boschi, Buzzi, Ciampa, Bascietto, Pieroni, Seralio, Giovannucci e degli scultori Luigi Pasquali, Silvio Craia, Marsilio Pianosi.

Dopo l’inaugurazione dell’esposizione d’arte, spettacolo a cura dell’associazione Contemporanea 2.0 di Vanessa Spernanzoni con la partecipazione della ballerina Alessandra Flamini. Ospite Katia Figini, atleta che parlerà di “Run for woman” e la traversata dei 5 deserti.

Katia Figini, atleta e coach, in meno di un anno ha corso in 5 deserti per dire “No alla Violenza sulle Donne”. Il progetto si è concluso con un record mondiale quale prima donna ad aver corso in meno di un anno quasi 1000 km in 5 continenti. Katia, dal 2010, è impegnata a portare avanti la sua battaglia per dimostrare che ciò che appare impossibile può diventare possibile: basta crederci.

Collaborano all’evento lo sportello Antiviolenza “Il faro sociale”, Porta Sociale Rosa – sostegno alle donne e A.Ge (Associazioni Genitori e Movimento per la Vita).

La mostra “Essenze femminili in Arte” resterà aperta, a ingresso libero, dalle ore 16.30 alle 20 nei giorni 3, 9, 10, 16, 17, 23, 24, 30, 31 marzo.

Questi gli altri incontri organizzati per tutti il mese di marzo, sempre allo spazio multimediale San Francesco:

Sabato 9 marzo alle 21.15 si esibirà l’attrice Rossana Carretto in “Una donna impenetrabile”. Interpreterà tre diverse tipologie di donne: la signorina Ada che sta aspettando il suo adorato fidanzato Adelmo, Azzurra Bitossi Pallavicini una giovane donna ricca, filantropa e inguaribile snob ed infine Begona, una caliente e focosa donna spagnola. Tre figure femminili cucite addosso ad una attrice un po’ cantante, un po’ ballerina, un po’ sexy…molto clown.

Domenica 17 marzo (dalle 17,30) sarà la volta di “Anime” di Alda Merini con la regia di Loris Barzon. Lo spettatore in questa occasione sarà accompagnato in diverse stanze dove gli attori, attraverso le parole della poetessa, faranno rivivere le forti emozioni provate dalla Merini negli anni vissuti in manicomio.

Sabato 23 marzo, ore 21,15, sarà la serata del Tango. Si svolgerà una conferenza sull’evoluzione della figura femminile nel Tango a cura del prof. Francesco Sagripanti e della Maestra Laura Francia. Ci sarà poi un momento di condivisione e interazione con il pubblico seguito dall’esibizione dei ballerini del Centro Studi Tango Ideal. Alla fine si chiuderà la serata con lo spettacolo dei maestri.

Sabato 30 marzo, ore 21,15, incontro motivazionale “La strada nuova” di Simona Atzori. Lei, una pittrice e ballerina classica priva di braccia dalla nascita, racconterà, partendo dalla propria esperienza, come da una condizione di disagio si possano trovare la forza e lo stimolo per valorizzare ed esprimere i talenti che ogni persona possiede.

Per tutte e quattro le serate degli spettacoli si potranno degustare ottimi vini e aperitivi dell’azienda civitanovese “Cantine Fontezoppa”.

(78)

LEAVE YOUR COMMENT