Home Attualità Fondo anticrisi 2016. Borse lavoro dal comune di Macerata

Fondo anticrisi 2016. Borse lavoro dal comune di Macerata

Fondo anticrisi 2016. Borse lavoro dal comune di Macerata
88
0

Pubblicato il bando del Fondo anticrisi 2016 #lavoroincorso del Comune di Macerata, per l’attivazione di borse lavoro destinate a soggetti colpiti dalla crisi economica

Obiettivo dell’intervento sostenere il reddito dei nuclei familiari in difficoltà, rafforzare il senso di appartenenza alla comunità locale e rendere disponibili risorse lavoro alla collettività per offrire servizi al territorio e dare la possibilità ai cittadini che si trovano in difficoltà di reinserirsi nel mondo del lavoro.

Il progetto #lavoroincorso prevede l’attivazione di borse lavoro attraverso la predisposizione di un piano individuale della durata di tre mesi, con presenza del borsista all’interno dell’ente accogliente per 20 ore settimanali. Previsto un rimborso spese di 500,00 euro mensili, con costi Inail a carico del Comune di Macerata.

Nel caso in cui il borsista venga accolto in un’azienda, in un soggetto del Terzo Settore o in un ente pubblico diverso dal Comune di Macerata, chi lo ospita comparteciperà al costo della borsa lavoro per un importo pari a 165,00 euro mensili, per un totale di 495,00 euro per l’intero periodo.

I requisiti per inoltrare richiesta sono specificati nel bando disponibile sul sito del Comune www.comune.macerata.it.

Hanno diritto al contributo del Fondo Anticrisi  tutti coloro che a partire dal 1° gennaio 2014 si trovino nella condizione di disoccupati per licenziamento, per mancato rinnovo del contratto, cassa integrati, iscritti nelle liste di mobilità e i lavoratori autonomi che hanno dovuto chiudere l’attività. Al momento della presentazione della domanda il richiedente deve inoltre essere cittadino italiano o dell’Unione Europea oppure di stati non appartenenti all’UE, ma munito di permesso o carta di soggiorno in corso di validità e con residenza nel Comune da almeno tre anni continuativi.

Per fare richiesta è inoltre necessario essere in possesso di una dichiarazione ISEE, calcolata secondo le nuove disposizioni normative, inferiore o uguale a 25.000,00 euro.

Alla domanda di ammissione, che dovrà pervenire entro le ore 13 del 16 marzo al servizio Servizi alla persona, debbono essere allegate, pena l’esclusione, le fotocopie dei documenti di identità e certificazione specificati nel bando.

Per l’attivazione delle borse lavoro verrà formulata una graduatoria secondo il valore Isee crescente e, in caso di parità, saranno applicati dei criteri di precedenza secondo l’ordine specificato nel bando.

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi all’ufficio Servizi alla Persona del Comune di Macerata, viale Trieste n. 24, tel. 0733.256243/465, Fax: 0733.256238 e-mail: ups@comune.macerata.it.

(88)

LEAVE YOUR COMMENT